Monopattini sequestrati

Qui è permesso discutere di tutto... casi umani, topa e manzi (per par condicio), situazioni imbarazzanti o post senza senso. L'importante è sentirsi come a casa... unica regola: rispetto, no racism, peace & love.
Regole del forum
REGOLAMENTO GENERALE DEL FORUM: clicca qui

LINEE GUIDA PER PUBBLICARE IN QUESTA SPECIFICA SEZIONE:
- Quando apri un nuovo argomento, scrivi un titolo chiaro che riassuma efficacemente ciò di cui intendi parlare;
- evita di aprire argomenti che siano esattamente uguali ad altri già presenti;
RISPONDI
DAE avatar
Nzuri
Affezionato
Affezionato
Messaggi: 52
Membro da: 1 anno 6 mesi
Monopattino attuale: Max G30 LE
Ha ringraziato: 21 volte
E' stato ringraziato: 15 volte

Monopattini sequestrati

Genova, bloccato in porto carico di 170 monopattini cinesi irregolari.
Chissà chi li stava aspettando...?

https://www.ilsecoloxix.it/genova/2 ... 687214


Avatar utente
dottorsaraw
Navigato
Navigato
Messaggi: 209
Membro da: 1 anno 6 mesi
Monopattino attuale: DUCATI PRO 2
Ha ringraziato: 28 volte
E' stato ringraziato: 44 volte

Re: Monopattini sequestrati

qualche testa di c...o che contribuisce a rendere questo mezzo odiabile alle masse X(
Avatar utente
LucaVenezia
Navigato
Navigato
Messaggi: 187
Membro da: 1 anno 8 mesi
Località: Venezia
Monopattino attuale: Kugoo M4
Ha ringraziato: 78 volte
E' stato ringraziato: 58 volte

Re: Monopattini sequestrati

Mah però le motivazioni sono ambigue, parlano di rietichettarli per poi distrubuirli regolarmente.
DAE avatar
Utente 426 non è più presente sul forum

Re: Monopattini sequestrati

Cavoli... Il mio se salvato x miracolo, visto che aa me arrivato addirittura senza nessuna istruzionie😜😜 e il marchio CE non c'è
Avatar utente
dottorsaraw
Navigato
Navigato
Messaggi: 209
Membro da: 1 anno 6 mesi
Monopattino attuale: DUCATI PRO 2
Ha ringraziato: 28 volte
E' stato ringraziato: 44 volte

Re: Monopattini sequestrati

Ma poi in casi di assistenza come funziona con questi prodotti cinesi? Marameo?
Avatar utente
AiaceT
Navigato
Navigato
Messaggi: 160
Membro da: 1 anno 6 mesi
Località: Roma
Monopattino attuale: NINEBOT G30LE
Monopattini posseduti: NINEBOT ES2
Ha ringraziato: 31 volte
E' stato ringraziato: 69 volte

Re: Monopattini sequestrati

Nel comunicato stampa dell'agenzia delle Dogane e Monopoli di stato (link diretto) si legge:

"Inoltre, d’intesa con il Ministero dello Sviluppo Economico (MI.S.E.), la merce, che resta sotto vigilanza doganale, è stata inviata in questi giorni in un apposito magazzino per essere correttamente rietichettataal fine di apporre tra l’altro,su ciascun pezzo,il noto logo del bidone barrato (smaltimento batterie tramite raccolta differenziata) e per esserecorredata di istruzioni in italiano con le prescritte indicazioni per il consumatore finale.I monopattini elettrici, interessati in queste settimane dal “bonus mobilità” con un contributo pari al 60% del prezzo di acquisto (sino a 500 euro), potranno essere commercializzati al dettaglio solo una volta completati i test di regolarità richiesti dal MI.S.E."

Si tratta quindi di un prodotto che risultava:
manchevole dei rapporti di prova per la valutazione della conformità rispetto ai requisiti tecnici previsti dalla normativa vigente(i rapporti di provadevono essere rilasciati da un organismo accreditato)
privi di istruzioni o corredati di istruzioni in sola lingua inglese in violazione del Codice del Consumo
privi di etichettatura con le necessarie informazioni obbligatorie sul distributore e relativo marchio (quindi non brandizzati e di conseguenza brandizzabili)
privi delle indispensabili istruzioni sulla rimozione e smaltimento delle batterie a fine uso e delle informazioni agli utenti sul corretto smaltimento o riconsegna delle apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE)

La gestione IMHO prettamente italiana della pratica è nella frase in cui si rende noto che i prodotti, sotto vigilanza doganale, sono stati inviati in un apposito magazzino per apporvi "il noto logo del bidone barrato (smaltimento batterie tramite raccolta differenziata) e per essere corredata di istruzioni in italiano con le prescritte indicazioni per il consumatore finale." ma soprattutto che alla società importatrice (quindi una società italiana e sarei curioso di conoscerne la denominazione sociale) è stata comminata una sanzione di 60k euro per "varie violazioni in materia di A.E.E. e sulla messa in commercio di batterie" ovvero per la mancanza tra l'altro di etichette col logo del bidone barrato =)) =)) =)) =))

CARE JE COSTENO STE PECETTE COR BIDONE


nelle uniche foto reperibili in rete si nota come la spedizione comprendesse modelli diversi tra loro (vedi sotto) riconducibili a Xiaomi e Segway
► Mostra testo
Non nascondo l'estrema curiosità nel conoscere la destinazione finale di questi monopattini dopo l'etichettatura "sotto vigilanza doganale".
Allo stesso credo di poter affermare con certezza che non si trattasse di prodotti che sarebbero stati poi "venduti e spediti da AMZ" ma più sicuramente "vendibili SU AMZ"
RISPONDI

Torna alla sezione “BAR DELLO SCIAMANNATO”