[GUIDA BETA] Re-wiring - Sostituzione connettori danneggiati Ninebot MAX G30 LE

Sezione dove puoi trovare guide e tutorial ufficialmente validate dalla community del nostro forum per la serie Ninebot
Regole del forum
REGOLAMENTO GENERALE DEL FORUM: clicca qui
Avatar utente
AiaceT
Navigato
Navigato
Messaggi: 160
Membro da: 1 anno 6 mesi
Località: Roma
Monopattino attuale: NINEBOT G30LE
Monopattini posseduti: NINEBOT ES2
Ha ringraziato: 31 volte
E' stato ringraziato: 69 volte

[GUIDA BETA] Re-wiring - Sostituzione connettori danneggiati Ninebot MAX G30 LE

Apro questo nuovo post principalmente perchè, proprio a causa di un non appropriato isolamento di fabbrica, sono stato costretto a mandare in assistenza e poi sostituire il mio precedente MP.

Ho in programma quanto prima di rimuovere il CCB (coperchio del comparto batteria) e verificare tutti i connettori dal momento che in discussioni lette in un'attivissima community di modders americani ho potuto verificare come il problema sia diffuso e allo stesso tempo sia di facile soluzione.

Una immagine può far meglio comprendere la problematica a cui si fa riferimento:

Burned connectors.jpg
Burned connectors (2).jpg

Chris Isaacson precisa "After what seemed like 2k miles on the test max one of the plugs showed a little melting" che traducendo grossolanamente suona come "Dopo ciò che sembrerebbero 3128 Km di test uno dei connettori ha mostrato un principio di fusione"
Allo stesso tempo, come proposto dall'autore dell'intervento, vi invito a notare come "the size difference and the factory connectors are not that great" (la differenza di dimensione dei connettori (montati) di fabbrica e la loro qualità non è la migliore)

Detto ciò, viene effettuato l'upgrade usando un connettore EC5 (@Federico Bergna pensaci tu a farci capire di cosa si tratta).
L'intervento è atto ad eliminare "the bottle neck of the smaller connection": nell'immagine seguente il filo giallo e quello azzurro vengono "convogliati" in un unico connettore EC5 rispetto ai due connettori neri orginali.

Sostituzione con EC5.jpg

Il passaggio successivo è un po' controverso secondo me (ancor di più dopo quanto scritto da @Federico Bergna qui sotto) in quanto Chris utilizza solo mezzo connettore. Lui stesso sembra recalcitrante "though were gonna cut one of the blue connectors in half" e per fortuna successivamente gli verrà in aiuto Damian Krepic con un grandioso suggerimento (che vedremo dopo).

Il filo marrone rimasto viene quindi connesso eliminando la cover in plastica blu e usando esclusivamente maschio e femmina metallici

terzo connettore 2.jpg

che vengono successivamente connessi e inseriti in una guaina termorestringente (arancione scuro)

guaina termica 1.jpg

giungendo a questo risultato finale

finale.jpg

Nella discussione intervengono altri membri della community ed il parere di Edwin Rafael: "Oh gosh... stay away from EC connectors... they’re painful to say the least.. use XT connectors instead.. or don’t do anything at all" (state lontani dai connettori EC...sono "dolorosi" per non dire altro...piuttosto usate connettori XT ...o non fate proprio nulla") porta alla proposta di Damian Krepic che suggerisce "I though about this kind of connector to replace stock 3 single ones."

connettore MT60.jpg

L'immagine mostra un connettore MT60 e l'idea viene ritenuta di grande utilità da Chris Isaacson che la approva in pieno ("oh that's a great idea 😛")


Precisazione utile: il re-wiring relativo a questa discussione è effettuato su di un G30Max e in linea teorica puo essere applicato anche alla versione Lite del G30. L'intervento di Augustus Kohout " It should just about fit through the wire hole. Hopefully I will not have to uninstall the motor anytime soon because it'll be a tight squeeze to take that out." mette in guardia sulle difficoltà di estrazione di quel particolare connettore nel caso si debba disinstallare la ruota motrice (dovrebbe passare "pelo pelo" dai fori presenti nel corpo del MP)

Lista della spesa: grazie alla domanda di Tom Vandezande "How many connectors do you need to change all the battery connectors? si arriva a sapere (se non fosse stato sufficientemente chiaro) che si necessita di un totale di "two ec5 connectors" in quanto "each one will have 2 female and 2 male plug" quindi "in all you need 3 male, 3 female". Con due connettori EC5 ed una guaina termo restringente si ottiene un risultato simile a quello delle foto di cui sopra.
E' possibile usare un solo connettore MT60 per un lavoro più rifinito ed efficace ben consci che le dimensioni di questo modello vanno poi "gestite" in fase di disassemblaggio della ruota motore.

Nota importante: alla domanda "do you think this will increase speed or distance Chris?" ,
la risposta "maybe power, def was a bottle neck. Cheap upgrade and insurance for a couple bucks" lascia chiaramente intendere che oltre a risparmiare un po' di soldi in caso di fusione di quei connettori, viene ad essere migliorata l'erogazione di corrente dalla batteria.
Ultima modifica di AiaceT il 05/01/2021, 0:38, modificato 21 volte in totale.


Avatar utente
Federico Bergna
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 988
Membro da: 1 anno 8 mesi
Località: Monza
Ha ringraziato: 502 volte
E' stato ringraziato: 195 volte
Contatta:

Re: [GUIDA BETA] Re-wiring - Sostituzione connettori danneggiati Ninebot MAX G30 LE

Grazie @AiaceT perché con il tuo post, si ritorna a parlare di un argomento molto frequente, e che tra l'altro era già stato trattato in parte in una vecchia discussione qui sul forum: Riparazione componenti elettrici Ninebot ES2.

Secondo la mia opinione, per risolvere il problema a monte, è necessaria una rivisitazione della sezione (diametro) dei cavi elettrici. Purtroppo, la conseguenza di avere il rivestimento fuso del termorestringente che ricopre i cablaggi originali, si può certamente risolvere con sostituzione del tipo di connettore, della tipologia/forma EC5 ma questo non risolverà "a monte" il problema di avere dei cavi in rame che si "cuociono" (o meglio... il materiale plastico che avvolge i cavi in rame si cuoce/scoglie).

In sostanza:

- sostituire i connettori di serie con quelli del tipo EC5 (o altri simili) è un ottima cosa per evitare ad esempio che due connettori (positivo e negativo) si tocchino fra loro mandando in corto circuito l'impianto, che poi è il vero problema dei connettori di serie quando il loro rivestimento si scioglie.

- i produttori di monopattini, dovrebbero prevenire queste situazioni di sovraccarico dei cavi (troppi ampere che passano in quel determinato cavo) utilizzando dei cavi elettrici di sezione leggermente più grande. Un cavo in rame di sezione più grande, permette di "diluire" gli ampere nei tanti fili che compongono il cavo elettrico, tenendo molto più basse le temperature. Quindi, prevenendo surriscaldamento dei connettori e conseguentemente, impedendo che le guaine termorestringenti copri/connettori si sciolgano (causando corti circuiti tra positivo e negativo quando si sfalda appunto la guaina termorestringente o comunque gommosa del singolo connettore).

Sicuramente qualcuno si chiederà: perché allora non cambiano questi cavi aumentandone la sezione? Perché ci vuole tempo... molto tempo prima di poter cambiare una linea di produzione di cablaggi sul mercato. Se nonchè addirittura, non ci siano sufficienti segnalazioni dei clienti alla casa madre prima che essa riveda sostanzialmente la propria linea di produzione dei cablaggi (che spesso, viene affidata in produzione da aziende esterne. Segway ricordiamo, è solo il marchio. I componenti del monopattino possono essere realizzati da x y z aziende).

EDIT: non saprei se spostare questo thread in TECNICA ELETTRONICA E MECCANICA MONOPATTINI ELETTRICI perchè riguarda un pò una questione generale degli impianti elettrici, riferibile a qualsiasi marchio. Consigli?


⚠️ Abbiamo aperto il Gruppo Telegram ed il Marketplace compravendita usato.⚠️
Avatar utente
AiaceT
Navigato
Navigato
Messaggi: 160
Membro da: 1 anno 6 mesi
Località: Roma
Monopattino attuale: NINEBOT G30LE
Monopattini posseduti: NINEBOT ES2
Ha ringraziato: 31 volte
E' stato ringraziato: 69 volte

Re: [GUIDA BETA] Re-wiring - Sostituzione connettori danneggiati Ninebot MAX G30 LE

Federico Bergna ha scritto: 04/01/2021, 21:28 EDIT: non saprei se spostare questo thread in TECNICA ELETTRONICA E MECCANICA MONOPATTINI ELETTRICI perchè riguarda un pò una questione generale degli impianti elettrici, riferibile a qualsiasi marchio. Consigli?
IMHO è qualcosa da valutare in funzione di come evolverà la discussione

E' stata inziata qui dal momento che si tratta di un problema riscontrato su Ninebot KS (almeno per la mia esperienza)

Si può pure pensare ad una guida al RE-CABLAGGIO almeno di un paio di modelli sotto supervisione di @Federico Bergna o persona competente in materia di impianti elettrici

A mio modo di vedere, va prima di tutto controllata e documentata la situazione esatta all'interno dei vari modelli MP

Per quanto mi riguarda mi piacerebbe documentare il tutto fotograficamente e con il tuo aiuto procedere passo passo alle sostituzioni delle diverse connessioni elettriche presenti nei mezzi.

Son sicuro che il mezzo ne gioverà in longevità e performance.


Avatar utente
Federico Bergna
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 988
Membro da: 1 anno 8 mesi
Località: Monza
Ha ringraziato: 502 volte
E' stato ringraziato: 195 volte
Contatta:

Re: [GUIDA BETA] Re-wiring - Sostituzione connettori danneggiati Ninebot MAX G30 LE

Daccordo lasciamo in questa sezione la discussione e se poi procediamo effettivamente ad una sostituzione dei connettori al tuo LE cambieremo poi il titolo della discussione specificando il modello del monopattino per il quale è stato fatto l'intervento live. La prima cosa che mi viene in mente prima ancora dell'acquisto dei connettori, è capire secondo me quale attrezzo specifico occorre per innestare il filo nel connettore stesso. Per procedere nella discussione, potremmo proprio decidere anzitutto quali connettori usare (in ottica anche di smontaggio) e pinze per cablare. È assolutamente importante fissare bene il cavo all'interno del cablaggio altrimenti esce fuori un cinema che non finisce più 🙂. Per quanto riguarda un eventuale miglioramento della corrente e possibile aumento delle prestazioni io ho molti dubbi in merito... Più che altro perché la sezione dei cavi in rame è sempre quella. Più che altro, con connettori più robusti e che si innestano più saldamente tra maschio e femmine, si prevengono letteralmente quelle "sfiammate" che si hanno quando due connettori (maschio e femmina) iniziano a prendere molto gioco tra di loro. In quel caso si può avere effettivamente una perdita di prestazioni perché il flusso della corrente non rimane stabile ma appunto "schiocca". Su alcuni scooter e moto ho visto letteralmente sfiammare dei cablaggi dell alternatore quando erano già cotti per qualche problema tecnico di assemblaggio. Roba scintillante... 8-x


⚠️ Abbiamo aperto il Gruppo Telegram ed il Marketplace compravendita usato.⚠️
Avatar utente
AiaceT
Navigato
Navigato
Messaggi: 160
Membro da: 1 anno 6 mesi
Località: Roma
Monopattino attuale: NINEBOT G30LE
Monopattini posseduti: NINEBOT ES2
Ha ringraziato: 31 volte
E' stato ringraziato: 69 volte

Re: [GUIDA BETA] Re-wiring - Sostituzione connettori danneggiati Ninebot MAX G30 LE

Come primo step c'è l'apertura del CCB e quindi quelle T15 security Torx da affrontare.
Una volta aperto e fotografato tutto (come fece @pierl73 col suo ES2 avremo finalmente una panoramica di quello che c'è dentro a sto benedetto G30LE e degli spazi in cui sono alloggiate le diverse componenti.
Va anche valutata la fattibilità della sostituzione dei fili li dove ci siano delle saldature da effettuare e non dei connettori da sostituire

Per scriverla semplice:
Controller.jpg
credo di riuscire a sostituire il connettore del controller ma non di poter fare lo stesso con i cavi che sono saldati alla scheda :((


Avatar utente
Federico Bergna
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 988
Membro da: 1 anno 8 mesi
Località: Monza
Ha ringraziato: 502 volte
E' stato ringraziato: 195 volte
Contatta:

Re: [GUIDA BETA] Re-wiring - Sostituzione connettori danneggiati Ninebot MAX G30 LE

Va qua @AiaceT, il paradiso del connettore: https://www.teknistore.com/it/conne ... vi-540


⚠️ Abbiamo aperto il Gruppo Telegram ed il Marketplace compravendita usato.⚠️
Avatar utente
dottorsaraw
Navigato
Navigato
Messaggi: 209
Membro da: 1 anno 6 mesi
Monopattino attuale: DUCATI PRO 2
Ha ringraziato: 28 volte
E' stato ringraziato: 44 volte

Re: [GUIDA BETA] Re-wiring - Sostituzione connettori danneggiati Ninebot MAX G30 LE

@Federico Bergna grazie di cuore! Cade proprio a fagiolo questo link! Stavamo cercando dei connettori per fare una modifica con un mio amico di una bici da trasformare in un abbozzo di e-bike... Ovviamente ora glielo giro subito! %%-


Avatar utente
AiaceT
Navigato
Navigato
Messaggi: 160
Membro da: 1 anno 6 mesi
Località: Roma
Monopattino attuale: NINEBOT G30LE
Monopattini posseduti: NINEBOT ES2
Ha ringraziato: 31 volte
E' stato ringraziato: 69 volte

Re: [GUIDA BETA] Re-wiring - Sostituzione connettori danneggiati Ninebot MAX G30 LE

*** POSTING IN PROGRESS ***

La rimozione del CCB va effettuata usando una chiave Torx T15 e si suggerisce di non usare un cacciavite a cricchetto per sentire il grado di serraggio.

Nella foto globale si evince chiaramente che la ridotta lunghezza del G30LE è legata principalmente all'assenza dell'alimentatore integrato presente invece nel G30Max immediatamente dietro alla control box
IMG_20210105_165329.jpg
In fabbrica ogni vite è stata avvitata in modo diverso: le due in prossimità della stondatura frontale e le due sul fondo (il particolare quella dal lato del cavo che porta corrente al motore collocato nella ruota motrice) sono risultate leggermente più serrate rispetto alle altre.

E' stato affiancato un metro per dare un'idea indicativa della lunghezza e larghezza della CCB
  • CCB 01.jpg
  • CCB 02.jpg
Durante lo svitaggio, la vernice o pellicola azzurra (frena filetti'?) presente al centro delle viti ha subito quasi sempre un distacco ed in alcuni casi i detriti sono rimasti all'interno del foro della CCB e mai sulla struttura in metallo del MP.
CCB 03.jpg
Non è presente alcuna guarnizione impermeabile tra CCB e la struttura in metallo. L'unica "presenza" è quella relativa ad un materiale spugnoso semi adesivo distribuito in maniera non uniforme sul bordo della CCB. Inoltre sono presenti sei tasselli rettangolari in materiale gommoso.
  • CCB 04.jpg
  • CCB 05.jpg
Nelle ultime due rientranze del corpo della batteria sono posizionati due cilindri in materiale spugnoso mordibo utili a trattenere i cavi all'interno della scanalatura del comparto batteria.
Globale 02.jpg
  • Cilindro SUPERIORE in sede<br />(vincola il connettore)
    Cilindro SUPERIORE in sede
    (vincola il connettore)
  • Cilindro <br />estratto da sua sede
    Cilindro
    estratto da sua sede
  • Cilindro INFERIORE in sede<br />(vincola il cavo dell'acceleratore (?))
    Cilindro INFERIORE in sede
    (vincola il cavo dell'acceleratore (?))
Uno dei due ha il compito di bloccare un connettore su cui è posizionato un sigillo di garanzia
  • Connettore<br />con<br />sigillo
    Connettore
    con
    sigillo
  • Dettaglio<br />sigillo<br />garanzia
    Dettaglio
    sigillo
    garanzia
Per quanto concerne il Controller ci sono un paio di cose che non quadrano.
Cercando in rete nei vari shop online di pezzi di ricambio e accessori (ad esempio: link ed anche link)
Controller con SN coperto
Controller con SN coperto
  • il SN inizia sempre con 5XB mentre qui inizia con 9ZA (NB: le ultime cifre del SN sono state volutamente coperte)
  • quasi sempre il prodotto non ha quell'adesivo visibile (Make: LuZhiYao etc etc)
Forse che quel 2012 indichi la data (2020/1/2) in cui la LuZhi Yao ha prodotto il dispositivo?

Continuando con il Controller:
Controller interno (gelificazione e accrocco (?))
Controller interno (gelificazione e accrocco (?))
  • viene confermata la presenza della gelificazione con resina/silicone anti manomissione all'interno dello stesso (freccia verde).
  • Allo stesso tempo non è comprensibile se il cavo marrone sia stato posizionato volutamente sotto al nero ed al rosso (sono quelli che arrivano poi al connettore giallo col sigillo di garanzia) o se si tratti di una pecionata in fase di assemblaggio.
Sempre riguardo al controller, da questa prima analisi si nota come a due dei cinque pins connectors maschi siano collegati a rispettive femmine a cinque fili e siano abbastanza intrecciati sia su se stessi sia tra loro
  • Controller.jpg
  • Pin connectors G30LE.jpg
  • Pin connectors G30LE 02.jpg
Andando ad analizzare i cavi+connettori che si originano dalla batteria si possono identificare:
  • un connettore giallo femmina con due fili SPESSI (uno rosso ed uno nero)
  • un connettore bianco femmina squadrato con due fili SOTTILI (uno rosso ed uno nero)
  • un connettore bianco femmina a quattro uscite con quattro fili SOTTILISSIMI (rosso, nero, giallo e bianco)
  • Battery Connectors.jpg
  • Linee in uscita batteria 02.jpg
Ultima modifica di AiaceT il 11/01/2021, 15:21, modificato 2 volte in totale.


Avatar utente
AiaceT
Navigato
Navigato
Messaggi: 160
Membro da: 1 anno 6 mesi
Località: Roma
Monopattino attuale: NINEBOT G30LE
Monopattini posseduti: NINEBOT ES2
Ha ringraziato: 31 volte
E' stato ringraziato: 69 volte

Re: [GUIDA BETA] Re-wiring - Sostituzione connettori danneggiati Ninebot MAX G30 LE

Grazie al lavoro di reverse engineering svolto da Unicycle Santa al fine di convertirsi un MP a noleggio della compagnia Lyft in mezzo personale e ad un rivenditore di ricambi di un noto ecommerce della P.R.C. si hanno a disposizione alcune foto del BMS (Battery Managment System) della batteria di un G30MAX :ymalien:

Le foto trovate chiariscono meglio la disposizione di cavi e connettori:
  • in prossimità dei punti contrassegnati da P+ e P- (indicati con una coppia di frecce blu nella seconda immagine) partono rispettivamente un cavo SPESSO ROSSO VIVO ed uno NERO; questi due cavi sono affiancati ed escono dalla lato sinistro della guarnizione terminando all'interno del connettore (XT90 giallo ovvero quello indicato con il n° 1 nella foto raggiungibile tramite questo link). Su questo connettore giallo è apposto il sigillo di garanzia anti manomissione (link).
  • più prossimi al punto contrassegnato col P- (indicati con le frecce arancioni nella terza immagine) partono invece i due cavi SOTTILI ROSSO CARMINIO e NERO; nella seconda foto escono affiancati dal lato destro della guarnizione terminando nel connettore rettangolare bianco
  • BMS Dettaglio 02.jpg
  • BMS Dettaglio.jpg
  • BMS-G30 comp.jpg
La funzione delle due diverse coppie di cavi in relazione a dove sono saldati sul BMS può essere dedotta tramite la terza immagine, quella di un BMS compatibile per G30 (venduto sempre sullo stesso P.R.C. E-commerce).

I fili SOTTILI dovrebbero essere saldati ai punti indicati con C+ e C- mentre quelli SPESSI ai punti P+ e P-. Conseguentemente si può azzardatamente affermare che:
  • i punti C sono quelli relativi alla carica della batteria (CHARGE)
  • i punti P son quelli relativi all'erogazione di corrente (POWER)
Si può dunque confermare che:
  • il connettore con i quattro fili (BATTERY DATA CABLE): veicola la comunicazione tra controller e BMS della batteria (tra l'altro è vicino ai 4 contatti indicati da Unicycle Santa come quelli utili ad effettuare la programmazione della batteria)
  • il connettore giallo a due fili spessi (XT90): eroga corrente dalla batteria al Controller [QUASI CERTO]
  • il connettore bianco a due fili sottilissimi (CHARGING PORT PLUG): consente la ricarica della batteria tramite il connettore esterno
La ruota motrice presenta tre connettori femmina neri più un quarto connettore bianco a 5 fili (rosso, giallo, verde, azzurro e nero): i connettori neri sono proprio quelli su cui andrebbe effettuato il re-wiring
  • Connettore Ruota Motrice 02.jpg
  • Connettore Ruota Motrice 01.jpg
  • Ruota motrice 01.jpg
  • Ruota Motrice 02.jpg
Questi tre connettori, terminali di tre diversi fili (blu, giallo e marrone), vanno a collegarsi agli omologhi maschi che si originano dal contoller
  • Ruota Motrice 02.jpg
  • Cavo<br />BLE ↔ Controller<br />(callout verde)
    Cavo
    BLE ↔ Controller
    (callout verde)
  • Contoller <br />e <br />connettori
    Contoller
    e
    connettori
  • Cavo <br />luce led posteriore<br />(callout Rosso)
    Cavo
    luce led posteriore
    (callout Rosso)
  • Connettore Ruota Motrice 03.jpg
  • Controller.jpg
Relativamente alla foto centrale (screenshot del minuto 3:37" del video "G30LP battery swap with G30P Segway Ninebot Max new electric scooter") non torna qualcosa ovvero ci potrebbe essere una differenza tra le connessioni mostrate nel video e quelle presenti sul mio G30LE. Due foto ravvicinate renderanno più semplice il confronto
Le frecce blu indicano <br />una diversa collocazione<br />dei connettori
Le frecce blu indicano
una diversa collocazione
dei connettori
Il connettore del cavo BLE <-> Controller è facilmente riconoscibile perchè ha un pallino rosso tracciato al centro ed anche se non è visibile totalmente, la forma del connettore (l'angolo e quel dentino che lo vincola al maschio) lo indica come tale anche nella foto di destra.
Il cavo della luce led posteriore nella foto a destra non è visibile ma è presumibile che sia lì.
Nella foto a destra però, il cavo comunicazioni Controller <-> Batteria non è collegato nella stessa posizione in cui lo si vede nel video.
Si trova invece spostato al connettore maschio immediatamente sopra ed il suo posto è occupato da un altro connettore a 4 fili (Rosso, Nero, Giallo e verde).
Non può trattarsi sicuramente del Cavo della ruota motrice che ha 5 fili (Rosso, Nero, Giallo AZZURRO e Verde)

Insomma Cameron (l'autore del video), sul controller del suo G30 ha un connettore maschio libero che invece sul mio è occupato.

@Federico Bergna Speravo di concludere questa discussione in tempi più brevi ma credo sarà necessaria un'altra ispezione al comparto batteria e controller

- LA DISCUSSIONE PROSEGUE QUI -
Ultima modifica di AiaceT il 14/01/2021, 20:43, modificato 12 volte in totale.


Avatar utente
Federico Bergna
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 988
Membro da: 1 anno 8 mesi
Località: Monza
Ha ringraziato: 502 volte
E' stato ringraziato: 195 volte
Contatta:

Re: [GUIDA BETA] Re-wiring - Sostituzione connettori danneggiati Ninebot MAX G30 LE

@AiaceT:
il connettore con i quattro fili (3): consente al controller la gestione della batteria essendo vicino ai 4 contatti indicati da Unicycle Santa come quelli utili ad effettuare la programmazione della batteria
Sicuramente sì, per riprogrammare il BMS con altri parametri.
il connettore giallo a due fili spessi: ?
Non riesco ad individuare nessun connettore giallo nelle foto con due fili spessi
il connettore bianco a due fili sottilissimi: ?
Idem, non riesco a individuarlo nelle foto.

Mi sento di aggiungere che nella foto che hai messo come qui sotto, in riferimento ai 4 fori sulla scheda BMS per riprogrammare le memorie ROM:
BMS 02.jpg
RST: dovrebbe indicare un punto di entrata dati per un reset di valori di fabbrica del BMS.
GND: dovrebbe indicare "ground", ovvero cavo di massa (valore negativo -)
SWIM: non ne ho idea però si può googolare qualcosa
VCC 3.3 volt: indica un punto di ingresso trasmissione dati che deve avere minimo 3.3 volt appunto (valore positivo +)

Io ricordo ad esempio che quando riprogrammavo le centraline di moto e scooter, ci si andava ad interfacciarsi ad una centralina tramite un controller hardware/software (che può essere benissimo un PC notebook con cablaggio USB in entrata nel PC e l'altro capo del cablaggio che si interfaccia o adatta ad una scheda elettronica). In alcuni casi particolari dove non si poteva avere un cablaggio in interconnessione, si andava a vedere l'impianto dello schema elettrico e proprio alla centralina, in corrispondenza dei vari PIN in centralina, sull'impianto elettrico si trovavano diversi valori di massa (-) ed altri positivi da 3,3 volt (+).

Desumo quindi che quei 4 fori sulla scheda del BMS servono sicuramente per riprogrammare/flashare le memorie ROM della scheda BMS e quei 4 cavi o vanno a finire:
- ad uno strumento hardware per riprogrammare le schede elettroniche (ovvero ad esempio un notebook con installazione software adeguato).
- oppure in altro componente (poco probabile secondo me ma potrei sbagliarmi);

In questo video preso a caso (qua parliamo però di BMS relativo a sistemi di controllo fra pannelli solari e batterie) ti fa proprio vedere come riprogrammare una BMS con software Arduino. Penso che la logica o procedimento utilizzato da Unicycle Santa di quello.
Ti faccio partire il video dal minuto in cui si vede proprio con si interfaccia la scheda BMS al PC:



⚠️ Abbiamo aperto il Gruppo Telegram ed il Marketplace compravendita usato.⚠️

RISPONDI

Torna alla sezione “Guide e tutorial del forum per la serie Ninebot”